PARCHEGGIO DISABILI IN CONDOMINIO

Il giudice di merito ha riconosciuto, seguendo una già affermata giurisprudenza, il diritto di una persona disabile ad ottenere l’assegnazione di un posto auto che gli permetta di raggiungere più comodamente la propria abitazione. In tale ottica, si giustifica la limitazione del diritto degli altri proprietari al pari uso della cosa comune, per favorire chi si trova in una condizione di ridotta capacità motoria.