PRESCRIZIONE DEI CREDITI PER LE BOLLETTE

0

Secondo quanto attualmente previsto, le aziende che forniscono acqua, luce e gas hanno 2 anni di tempo dal momento dell’emissione della fattura o del ricalcolo di una fattura già emessa per poter richiedere al debitore di saldare il debito da essa derivante. Scaduto tale termine, un’eventuale richiesta di pagamento potrà essere impugnata in quanto non più sorretta da alcun diritto di credito da parte del fornitore.