Supercondominio e multiproprietà

11

Uno delle fattispecie particolari più famose è, sicuramente, il supercondominio che è regolato dalle stesse norme che regolano il condominio ma che, a differenza di questo, si caratterizza per la presenza di complessi immobiliari costituiti da singole unità immobiliari, a cui corrispondono altri condominii che hanno in comune impianti, cose o servizi che si pongono in rapporto di accessorietà rispetto alle proprietà dei singoli.

Una prima, importante differenza si riscontra nelle norme che disciplinano l’assemblea e, in particolare, con riferimento alla partecipazione dei condomini: quando i partecipanti ad ogni condominio sono più di sessanta è obbligatorio nominare un rappresentante che partecipi all’assemblea supercondominiale. Questa decide per la gestione delle parti comuni e per la nomina dell’amministratore.

Le delibere devono essere assunte con il voto favorevole della maggioranza degli intervenuti portatori di almeno i due terzi del valore millesimale dell’edificio e il voto che il rappresentante esprime all’interno dell’assemblea avrà valore pari al numero delle teste del condominio che lo ha nominato ed al valore millesimale del condominio stesso in rapporto a quello totale del supercondominio.

Ogni condomino ha il diritto di impugnare le delibere assunte dall’assemblea del supercondominio con il voto favorevole del proprio rappresentante (con cui si trova in disaccordo) ma il procedimento prevede l’impugnazione di due delibere: quella con cui è stato conferito al rappresentante l’incarico di votare favorevolmente quella delibera e la delibera assunta con il voto favorevole del proprio rappresentante.

Peraltro, è necessario specificare che il rapporto che intercorre tra condominio – mandante e rappresentante – mandatario non permette che il potere di rappresentanza attribuito a quest’ultimo possa essere oggetto di sub – delega.

 

Un’altra fattispecie particolare di condominio (diffusa soprattutto nelle località di villeggiatura) è quella della multiproprietà: la stipula del relativo contratto permette di acquisire una quota di un appartamento facente parte di un complesso immobiliare a cui consegue il diritto di usufruire dello stesso. Oltre ad acquisire il diritto di usufruire dell’appartamento in determinati periodi dell’anno, il contraente acquisterà anche una quota corrispondente alle parti comuni del complesso che saranno gestite secondo quanto stabilito dal relativo regolamento allegato al contratto.

11 Commenti

  1. Spot on with this write-up, I seriously believe that this site needs a lot
    more attention. I’ll probably be back again to see more, thanks for the info!

  2. Hello there! I could have sworn I’ve been to this website before
    but after reading through some of the post I realized it’s
    new to me. Nonetheless, I’m definitely happy I found
    it and I’ll be book-marking and checking back often!

  3. Have you ever thought about writing an e-book or guest authoring on other blogs?

    I have a blog based on the same subjects you discuss and would really like to have you
    share some stories/information. I know my viewers would enjoy your
    work. If you are even remotely interested, feel free to
    shoot me an e-mail.

    Here is my homepage vpn special coupon

  4. Do you mind if I quote a few of your articles as long as I
    provide credit and sources back to your blog? My website is in the very same niche as yours and my visitors
    would certainly benefit from some of the information you provide here.
    Please let me know if this okay with you. Regards!

    my website vpn special

  5. 이들은 모두 안전성, 고객 서비스, 게임의 다양성, 그리고 사용자 경험을 기준으로 엄선된 사이트들입니다. 여러분은 이제 언제 어디서든 안전하고 편리하게 카지노 게임을 즐길 수 있습니다.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui